più messicani influenza aviaria pericoli

Published on: Jul 10 2012 by admin

Una grave epidemia di influenza aviaria in Messico ha provocato la morte quasi 900.000 uccelli! Potete immaginare se questo virus influenzale è stato in grado di essere facilmente trasmessa agli esseri umani e ha avuto lo stesso effetto su di loro!

Nonostante una dichiarazione del Ministero dell’Agricoltura messicano che il virus dell’influenza H7N3 non era pericoloso per gli esseri umani, questa epidemia vi dà un’idea di come esattamente mortale virus dell’influenza può essere.

Certo, non tutti gli uccelli sono morti a causa del virus dell’influenza perché molti di loro sono stati uccisi come un modo di fermare la diffusione della malattia, ma è possibile che se non fossero stati uccisi molti altri uccelli sarebbero morti. Ovviamente, se ci fosse un’epidemia umana di un virus influenzale simile abbattimento forzato di esseri umani sarebbe fuori discussione! (O sarebbe …?)

Messico è stato la fonte del virus dell’influenza suina che ha causato il panico in tutto il mondo a pochi anni fa e che ha portato in tutta Città del Messico di essere arrestato.

Allo stato attuale il Ministero dell’Agricoltura messicano dice che hanno l’epidemia sotto controllo e che hanno ispezionato circa 150 allevamenti di pollame nella regione di Jalisco. Una dichiarazione è stata rilasciata anche dire che gli esseri umani non si ammalava se avessero mangiato volatili infetti.

Se gli esseri umani contattare qualsiasi tipo di influenza aviaria o influenza suina i rimedi migliori sono la prescrizione di farmaci Tamiflu e Relenza. Essi hanno dimostrato di ridurre massicciamente le probabilità di morte specialmente se sono adottate con 24 ore di primi sintomi influenzali vivendo.

L’influenza aviaria ha ucciso centinaia di persone in Asia, ma chi ha ottenuto il Tamiflu o Relenza precoce per le droghe tendono a sopravvivere. Senza Tamiflu o Relenza il virus dell’influenza aviaria H5N1 uccide la maggior parte delle persone che lo contraggono.

Filed under: Influenza

Sorry, the comment form is closed at this time.

Sorry, the comment form is closed at this time.